Florida Endless Summer ( Where the dreams come true)

Un viaggio che ha accontentato  tutti, quattro giorni in Florida partendo dalla magia del pianeta Disney e Universal Studios, passando per le Everglades e infine assaporando Miami. Un viaggio speciale, che ci ha riscoperti bambini e dove con lui in punta di piedi siamo entrati in un mondo magico popolato da personaggi e colori sorprendenti. Un viaggio “on the road’ in Maggiolino giallo per scoprire le vere essenza delle cittá, macinando chilometri e immagini. Una nuova elettrizzante esperienza per collezionare nuovi ricordi.

20150113-144551.jpg
Direttamente dal mondo Disney e Universal Studios .

20150113-144928.jpg

20150113-144937.jpg

20150113-144946.jpg

20150113-144954.jpg

20150113-145001.jpg

20150113-145014.jpg

20150113-145021.jpg

20150113-145031.jpg

20150113-145041.jpg

20150113-145052.jpg

20150113-145106.jpg

20150113-145118.jpg

20150113-145131.jpg

20150113-145140.jpg

20150113-145149.jpg

20150113-145305.jpg

20150113-145356.jpg

20150113-145428.jpg

20150113-145441.jpg

20150113-145456.jpg

20150113-145508.jpg

20150113-145519.jpg

20150113-145558.jpg

20150113-145610.jpg
Passando poi per le Everglades. É come sbarcare in un altro mondo, un ecosistema praticamente incontaminato dove le radici degli enormi alberi di mangrovia si estendono sull’acqua, il sole risplende con una tale intensità e la vegetazione paludosa cresce rigogliosa. É come trovarsi in un film con atmosfere misteriose, magiche e sorprendentemente mistiche. Le Everglades sono stupore e bellezza e il modo migliore per viverle è sfruttare le varie opzioni a disposizione. Noi ad esempio abbiamo fatto un giro con le tipiche ” Air Boat”, si vola a pelo d’acqua sulle acqua delle paludi. Abbiamo visitato anche la fattoria degli alligatori con la sua “nursery”, i piccoli crescono indisturbati cullati dal sole e dal”aria pura.

20150113-150609.jpg

20150113-150622.jpg

20150113-150630.jpg

20150113-150641.jpg

20150113-150650.jpg

20150113-150701.jpg

20150113-150711.jpg

20150113-150723.jpg

20150113-150735.jpg

20150113-150746.jpg

20150113-150753.jpg
Terminando con Miami la cittá che mi sorprende sempre nonostante ci sia giá stata. Ogni volta é una nuova esperienza e tutte le volte mi piace sempre di più. Ha un’ allure particolare, meltinpot di vite e di tradizioni.  Affascinante e coinvolgente, calda e accogliente.

20150113-151713.jpg

20150113-151726.jpg

20150113-151746.jpg

20150113-151753.jpg

20150113-151803.jpg

20150113-151825.jpg

20150113-151836.jpg
Le sue acque cristalline e quella temperatura mite da “Endless Summer” hanno riscaldato le nostre anime intorpidite dal freddo glaciale di Washington Dc.

20150113-152118.jpg

20150113-152135.jpg

20150113-152143.jpg
E per finire poco prima dell”arrivo di un temporale estivo, di quellli Che spazzano via pensieri e delusioni tu ed io ballando sulla spiaggia sognando il prossimo viaggio…

20150113-152642.jpg
“Le nostre valigie erano di nuovo ammucchiate sul marciapiede, avevamo molta strada da fare. Ma non importava, la strada é la vita” ( Jack Kerouac)

New York é sempre una buona idea

New York ci ha accolti benissimo, ci ha regalato due giorni di sole incredibili, albe e tramonti spettacolari, totalmente inusuali sotto Natale. Abbiamo camminato tanto, assaporato la città da varie angolature, goduto di ottima compagnia. Edoardo l’ha amata da subito, un feeling immediato, quando con la macchina siamo arrivati a Manhattan ha detto che voleva trasferisi li e quando siamo partiti é scoppiato in un pianto tenerissimo perché ci ha detto che era sicuro che gli sarebbe mancata. New York é cosí, sensazionale a 360 gradi.

20141228-104318.jpg
Qualche scatto della Grande Mela, con la speranza di aver colto nei particolari l”incredibile fascino che ha su tutti i suoi visitatori.

20141228-104722.jpg

20141228-104741.jpg

20141228-104751.jpg

20141228-104808.jpg

20141228-104818.jpg

20141228-104832.jpg

20141228-104847.jpg

20141228-104904.jpg

20141228-104923.jpg

20141228-104941.jpg

20141228-104957.jpg

20141228-105016.jpg

20141228-105056.jpg

20141228-105114.jpg

20141228-105203.jpg

20141228-105219.jpg

20141228-105234.jpg
Due passi su i binari di una ferrovia dismessa trasformata in una splendida passeggiata ” High LIne”.

20141228-105637.jpg

20141228-105649.jpg

20141228-105713.jpg

20141228-105730.jpg
E al tramonto una gita in battello per vedere la Statua della Libertá simbolo della cittá.

20141228-110142.jpg

20141228-110226.jpg

20141228-110238.jpg
Per finire in bellezza Cony Island 45 minuti da Manhattan ci ha regalato un esplosione di colori, giochi, spaiggia mare e tanti gabbiani.

20141228-110512.jpg

20141228-110534.jpg

20141228-110545.jpg

20141228-110556.jpg

20141228-110605.jpg

20141228-110719.jpg

20141228-110733.jpg

20141228-110742.jpg

20141228-110757.jpg

20141228-110809.jpg

20141228-110844.jpg

20141228-110959.jpg

20141228-111027.jpg

20141228-111044.jpg

20141228-111104.jpg
Due giorni rigeneranti e belli, emozionanti come questa alba che ci ha regalato New York prima della nostra partenza, e quando un dono arriva dalla natura,  inaspettato e perfetto non puoi fare a meno di amarlo.
Grazie NY.

20141228-111419.jpg

Christmas is all around

Sorprendente osservare dall’occhio fedele della mia camera il cambio delle stagioni, dai colori che via via con il passare dei mesi cambiano e diventano protagonisti. Ho fatto indigestione buona di arancione durante l’autunno, le tonalità dei giallo ocra e dei colori caldi mi infondono ancora calore durante queste fredde giornate. Si sta avvicinando la stagione delle feste, “Christmas is all around”, i verdi e i rossi con le loro varie sfumature camminano a braccetto in sintonia perfetta. Mi piace guardare e fotografare come viene visto e rappresentato il Natale dagli altri e in questo caso nel mio piccolo, anche da noi.

20141130-080207.jpg

20141130-080224.jpg

20141130-080235.jpg

20141130-080247.jpg

20141130-080257.jpg

20141130-080315.jpg
Per le strade, profumo di pino e cannella, quest’ultima torna sempre con la sua versatilitá a seconda della stagione.

20141130-080831.jpg

20141130-080848.jpg

20141130-080901.jpg

20141130-080918.jpg

20141130-080924.jpg
Il buio arriva presto a salutare le fredde giornate invernali, ma il tardo pomeriggio si accende di atmosfera e di pathos.

20141130-081217.jpg

20141130-081229.jpg
I bambini brillano di felicitá. Perché scegliere l’albero di Natale perfetto e indossare calzini caldi e avvolgenti ha assolutamente il suo perché.

20141130-081715.jpg

20141130-081727.jpg
“All Hearts go home for Cristhmas, for love is always there.”
A noi piace pensare così.

Profumo di Sottobosco ‘Fall’ in Love

Una passeggiata nel bosco, la mattina presto, un venerdì  di metá Ottobre, io e la mia inseparabile “amica” camera. Vi regalo queste immagini in silenzio, perché oltre che vederle possiate riuscire con l’immaginazione a percepirne anche i rumori. Quando si impara ad ascoltare la natura ci regala suoni incantevoli,  a volte appena sussurrati come le foglie che cadono dagli alberi e formano tappeti rossi, fragranti e profumati, alte invece lievemente più forti come i passettini degli scoiattoli in cerca di noccioline. Tutto questo é profondamente e intimamente rilassante. Spazio alle immagini allora, con la speranza che la vostra fantasia riesca veramente a portarvi lontano lontano, in una foresta incantata, dove il profumo di Sottobosco, l’Autunno e i colori sono stati indiscussi protagonisti. “FALL” in love, io ne sono perdutamente innamorata.

IMG_3837-0IMG_3831

IMG_3838IMG_3858

IMG_3835.JPG

IMG_3833.JPG

IMG_3856.JPG

IMG_3861.JPG

IMG_3862.JPG

IMG_3863.JPG

IMG_3852.JPG

IMG_3853.JPG

IMG_3865.JPG

IMG_3867.JPG

IMG_3868.JPG

IMG_3869.JPG

IMG_3855.JPG

IMG_3870.JPG